Forte incremento degli utili a fine primo semestre 2003 nonostante l'impatto negativo dei tassi di cambio

Clichy, martedì 2 settembre 2003, ore 17:30

COMUNICATO STAMPA


FORTE INCREMENTO DEGLI UTILI A FINE PRIMO SEMESTRE 2003
NONOSTANTE L'IMPATTO NEGATIVO DEI TASSI DI CAMBIO


Incremento del fatturato a perimetro costante: +7,1%

Utile operativo rettificato: +9%

Utile operativo netto al netto delle partecipazioni di minoranza*: 908,4 milioni di euro, +14,9%


Lindsay Owen-Jones, presidente e CEO L'Oréal, ha dichiarato:"Questi risultati, conseguiti in un contesto estremamente difficile, confermano la dinamica di crescita di L'Oréal e il miglioramento dei margini operativi. Sebbene non possano servire da base per un'estrapolazione sull'intero esercizio, ci consentono di confermare l'obiettivo dichiarato di una crescita a doppia cifra degli utili".

L'innovazione come chiave per la crescita


Il fatturato consolidato del Gruppo al 30 giugno 2003 ammontava a 7,14 miliardi di euro. Rispetto alla prima metà del 2002 si è registrata un'evoluzione del +7,1% a perimetro costante (ossia sulla base di una struttura di gruppo comparabile e di tassi di cambio stabili) e del -3,2% sul fatturato consolidato.

La crescita dei marchi principali del Gruppo è stata guidata da numerose iniziative incentrate sulla spinta innovativa dei laboratori di ricerca L'Oréal. Globalmente L'Oréal ha conquistato significative quote di mercato.

• La Divisione Prodotti Professionali ha fatto registrare una crescita del +8,8% nel primo semestre, un risultato molto più elevato di quello dei suoi principali concorrenti. La Divisione ha preso nuove iniziative in tutti i segmenti di attività e in particolare nelle colorazioni, con il lancio di Luo (una nuova colorazione traslucida) ed Equa (una formula specificamente sviluppata per i bisogni del mercato giapponese).

• Per la Divisione Prodotti Grande Pubblico la crescita a perimetro costante è stata pari al +9,3%, ben al di sopra del tasso di crescita generale dei prodotti di largo consumo. L'incremento è da attribuirsi in particolare a prodotti innovativi quali le colorazioni Couleur Experte e il mascara Double Extension.

• La Divisione Prodotti di Lusso, attiva in mercati più sensibili al rallentamento della congiuntura e alla contrazione degli spostamenti aerei, è riuscita a mantenere un fatturato costante, con una crescita pari al +0,2%. Questa performance è stata garantita dal successo di nuovi prodotti quali il trattamento viso Résolution di Lancôme, marchio divenuto numero uno mondiale nella distribuzione selettiva a fine 2002. Sul fronte delle fragranze, il lancio europeo di Polo Blue di Ralph Lauren si è rivelato un successo, confermando gli eccellenti risultati ottenuti negli Stati Uniti.

• La Divisione Cosmétique Active ha continuato la penetrazione dei mercati internazionali, incrementando le sue quote di mercato nei paesi europei. La Divisione ha così raggiunto un tasso di crescita del +10,9%, in linea con i risultati del primo semestre 2002. Una performance positiva dovuta in primo luogo al successo del trattamento viso Myokine di Vichy e al ridensificante Innéov Fermeté, lanciato in cinque Paesi europei nell'ambito della strategia di ingresso del Gruppo nel mercato degli integratori nutrizionali cosmetici.

• In Dermatologia (1) è stato conseguito un fatturato di 139 milioni di euro, con un incremento a perimetro costante pari al +7%. Galderma ha fatto registrare una buona performance nei mercati dell'acne e della rosacea. In termini geografici, il marchio ha continuato a crescere in maniera significativa in Nord America ed è notevolmente progredito in America Latina (Brasile +28%, Messico +22%) e Asia (Corea del Sud +23%).

Crescita a perimetro costante


1° semestre 2003
Milioni di euro Crescita a perimetro costante (%)

Per divisione
Prodotti Professionali 979 +8,8%
Prodotti Grande Pubblico 3.951 +9,3%
Prodotti di Lusso 1.575 +0,2%
Cosmétique Active 429 +10,9%
Totale Cosmetica 6.991 +7,1%

Per zona
Europa occidentale 3.834 +5,3%
Nord America 1.873 +6,1%
Resto del mondo 1.284 +14,6%
Totale Cosmetica 6.991 +7,1%
Dermatologia(¹) 139 +7,0%
Totale Gruppo 7.136 +7,1%


Sostanziale sviluppo internazionale


• In Europa occidentale si è riconfermato un forte trend di crescita, con un tasso di +5,3%, in linea con i risultati degli ultimi dieci anni. La performance è stata guidata da un rapido incremento in diversi Paesi, in particolare Regno Unito (+17%) e Spagna (+12%).

• In America del Nord, dove il mercato cosmetico ha subito un rallentamento, il Gruppo ha continuato a conquistare quote di mercato, conseguendo una crescita del +6,1% a perimetro costante, derivante in particolare dal lancio estremamente promettente dello shampoo Fructis di Garnier. Va segnalato anche il dinamismo di tutti i marchi della Divisione Prodotti Professionali: Kérastase, Redken, Matrix e L'Oréal Professionnel.

• Nei nuovi mercati la crescita è continuata, attestandosi su livelli estremamente elevati (+14,6%).

o Nonostante l'epidemia SARS, numerosi Paesi asiatici hanno conseguito tassi di crescita incoraggianti. Meritano una particolare menzione Taiwan e la Cina, in cui il fatturato del primo semestre ha fatto registrare un aumento del +61%.

o In America Latina si è ottenuto un elevato tasso di crescita (+16%), nonostante le difficoltà del mercato. L'Oréal è inoltre riuscita a crescere ulteriormente in Brasile (+26%) e a imprimere dinamismo alla sua filiale argentina (+38,3%).

o La crescita è stata intensa in Europa orientale (+25%), in particolare nella Federazione Russa, in cui il fatturato è cresciuto del +38% dopo due anni di rapido incremento, e in Ungheria (+18%).

o Il fatturato è progredito anche in Australia (+19%) e in India (+34%).

Forte crescita degli utili


L'utile operativo rettificato, ossia con l'inclusione delle perdite e dei guadagni dovuti ai tassi di cambio, è cresciuto del +9%, arrivando a quota 1.129,1 milioni di euro. In termini percentuali ha rappresentato il 15,8% del fatturato consolidato, a fronte del 14,1% al 30 giugno 2002 e del 12,9% per l'intero esercizio 2002.
Questo chiaro miglioramento dei margini è da attribuirsi al buon livello di fatturato, al controllo dei costi di produzione, alla programmazione della pubblicità e delle spese promozionali e all'attenta gestione dei rischi di cambio.
Un'evoluzione significativa dei margini operativi, sebbene i dati non possano essere usati come base per un'estrapolazione sull'intero esercizio.

Utile operativo rettificato per settore
Al 30 giugno 2002 Al 30 giugno 2003 In termini % rispetto al fatturato
Cosmetica € 1.007,5 mln € 1.100,0 mln 15,7%
Dermatologia(¹) € 23,7 mln € 25,7 mln 18,5%
Totale consolidato € 1.036,1 mln € 1.129,1 mln 15,8%
(¹) Quota del Gruppo, pari al 50%

Crescita = +9%




Grazie alla riduzione del debito e dei tassi di interesse, gli oneri finanziari netti sono scesi a 48,1 milioni di euro, a fronte dei 66,3 milioni al 30 giugno 2002. L'utile ante imposte delle aziende interamente consolidate ha registrato di conseguenza un aumento del +11,5%, attestandosi a 1.080,9 milioni di euro.

L'ammontare dell'imposta sul reddito aziendale è stato pari a 357,7 milioni di euro a livello Gruppo, con un aumento del 6,5%.

L'utile operativo netto delle aziende interamente consolidate è stato pari a 723,2 milioni di euro, in aumento del +14,1%.

Eccellente contributo di SANOFI-SYNTHÉLABO


La quota del Gruppo dell'utile netto delle società affiliate in base al metodo del patrimonio netto è stata pari a 190,5 milioni di euro. Tale ammontare consiste nella quota del Gruppo dell'utile netto di SANOFI-SYNTHÉLABO, che ha registrato un incremento del +17,7%.

L'utile operativo netto L'Oréal al netto delle partecipazioni di minoranza si è attestato a 908,4 milioni di euro, pari al +14,9% rispetto allo scorso anno.

Principali indicatori primo semestre


Principali indicatori primo semestre
Al 30 giugno 2002
Milioni di euro
Al 30 giugno 2003
Milioni di euro
Crescita
Fatturato consolidato 7.371,3 7.136,8 -3,2%
Utile operativo 1.017,0 1.037,2 +2,0%
Utile operativo rettificato(²) 1.036,1 1.129,1 +9,0%
Utile ante imposte delle società interamente consolidate 969,8 1.080,9 +11,5%
Utile operativo netto delle società interamente consolidate 633,9 723,2 +14,1%
Quota del Gruppo dell'utile netto operativo di società affiliate in base al metodo del patrimonio netto 161,9 190,5 +17,7%
Utile operativo netto* 795,8 913,7 +14,8%
Utile contabile netto (3) 718,7 788,7 +9,7%
Utile operativo netto al netto delle partecipazioni di minoranza 790,6 908,4 +14,9%

(2) Utile operativo inclusi guadagni e perdite dovuti ai tassi di cambio.
(3) L'utile contabile netto al netto delle partecipazioni di minoranza si è attestato a 783,4 milioni di euro, in aumento del +9,8%, al netto di 91,1 milioni di euro di accantonamento al fondo svalutazione azioni proprie.


• L'"utile operativo netto" corrisponde all'utile al netto delle imposte delle aziende interamente consolidate e include la quota del Gruppo dell'utile netto delle società affiliate in base al metodo del patrimonio netto. Non include accantonamenti o scioglimenti di accantonamenti al fondo svalutazione azioni proprie, guadagni o perdite su cessioni di immobilizzazioni, costi di ristrutturazione e ammortamento dell'avviamento. Si tratta dell'indicatore più significativo della performance ricorrente del Gruppo e viene da anni invariabilmente impiegato da L'Oréal come base per il calcolo dell'utile netto per azione. Questo stesso indicatore è stato anche scelto dalla maggior parte degli osservatori finanziari.

Contatto L'ORÉAL
Giornalisti
Lorrain KRESSMANN
Tel: +33.1.47.56.40.24
http://www.loreal.com


Per ulteriori informazioni, si prega di contattare la banca, il broker o l'istituzione finanziaria di riferimento (codice ISIN: FR0000120321) oppure di consultare il proprio giornale abituale, il sito Internet dedicato agli azionisti e agli investitori, http://www.loreal-finance.com, o il sito mobile per applicazioni PDA, loreal-finance.com mobile edition. In alternativa è possibile chiamare il numero: +33.1.58.13.51.36.
L'ORÉAL – 41 rue Martre – 92117 CLICHY – Francia.