Tecnologie avanzate alla base dell'innovazione

Mettendo l'innovazione tecnologica al servizio dei suoi team di ricercatori, L'Oréal fornisce loro un potente mezzo per esprimere la propria creatività, approfondendo ulteriormente e più velocemente le conoscenze sulla pelle e sui capelli.

Scopri la pelle dall'interno grazie alla "biopsia virtuale"


Observing the skin through biophotonic microscopy

Observing the skin through biophotonic microscopy

Per molto tempo si è ritenuto che per esplorare l'interno del corpo umano fosse necessario incidere i tessuti. I progressi nel settore della diagnostica per immagini hanno tuttavia consentito lo sviluppo di tecniche non invasive. La microscopia bifotonica è una di queste.

Grazie a tale strumento d'analisi, i ricercatori L'Oréal hanno raccolto immagini tridimensionali dall'interno della pelle e informazioni in tempo reale sul suo spessore, sulla varietà delle strutture cutanee e sulla sua composizione a livello micronico. Un metodo perfetto per valutare l'efficacia dei principi attivi e delle formule, dall'epidermide fino al derma superficiale.

In collaborazione con i team universitari dell'Istituto politecnico (LOB), i ricercatori L'Oréal hanno adattato con successo tale sistema ai propri studi sulla pelle. Sono così riusciti a far luce sulla parte interna della pelle: oggi possono dunque contare gli strati di cellule, quantificare e registrare l'evoluzione del collagene e dell'elastina, direttamente coinvolti nei cambiamenti della pelle legati all'invecchiamento o all'applicazione di determinati prodotti.

Il sensore SkinChip® , uno strumento di misurazione estremamente efficace


Per misurare il livello di idratazione della pelle, L'Oréal utilizza uno strumento molto efficace, il sensore SkinChip® : tale dispositivo è in grado di acquisire immagini dettagliate della pelle in meno di un decimo di secondo e di rappresentare i microrilievi cutanei in immagini ad alta risoluzione. La valutazione del livello di idratazione consente inoltre di ideare nuovi prodotti, più adatti a contrastare gli effetti dell'invecchiamento.

Oggi L'Oréal utilizza SkinChip® esclusivamente per applicazioni cosmetiche e potrebbe estenderne l'uso alla dermatologia.

I robot affiancano i ricercatori


Il tempo dedicato alla creatività è un fattore essenziale nel lavoro del team di ricerca. Attraverso l'introduzione del metodo HTS(High Throughput Screening) nei suoi centri di ricerca, L'Oréal permette ai chimici e ai biologi di risparmiare tempo e di dar libero sfogo alla propria creatività, liberandoli dalle mansioni ripetitive. Tale metodo di screening delle molecole ad alta velocità si basa sull'automazione dei test chimici e biologici, effettuati da robot analitici, e sulla miniaturizzazione delle quantità di prodotto sottoposte a test; consente inoltre di analizzare rapidamente il comportamento di decine di migliaia di molecole ogni anno e di identificare le più attive.

Capelli animati in 3D


In una capigliatura vi sono dai 120.000 ai 150.000 capelli, che possono essere lisci, ricci, crespi o morbidi, corti o di media lunghezza. Estremamente complesso, il loro movimento non era mai stato modellato prima d'ora. Tuttavia l'industria cosmetica non è la sola ad essere interessata alla modellazione dei capelli: anche il mercato dell'animazione 3D e dei videogiochi è alla ricerca di una rappresentazione più realistica del movimento dei capelli sulle teste dei suoi eroi... Anticipare il comportamento dei capelli quando vengono bagnati, tagliati o fatti crescere rappresenta un'autentica sfida. Dal 2000, dopo aver messo a punto il primo modello matematico di un singolo capello, è stata modellata prima una ciocca e infine un'intera capigliatura, in collaborazione con il laboratorio dell'INRI (l'Istituto di ricerca francese specializzato nelle scienze computazionali) a Grenoble, esperto nella rappresentazione di scene complesse. I ricercatori hanno raggiunto il proprio obiettivo nel 2006, con lo sviluppo di un modello dinamico e configurabile di capigliatura. Questo risultato, una prima mondiale assoluta, ha aperto nuove prospettive ai team L'Oréal, incoraggiandoli a ideare una valutazione strumentale.


Virtualmente tuo
Trascrizione testuale del video

Una chioma è composta da circa 150.000 capelli che possono essere lisci, ondulati, ricci, crespi, corti o lunghi. Al minimo movimento o soffio di vento, ognuno di essi si comporta con una certa autonomia....