Il trionfo della formulazione

I team della divisione Ricerca & Innovazione L'Oréal hanno introdotto innovazioni significative nella formulazione, uno degli storici ambiti di competenza del Gruppo.

La formulazione è una fase fondamentale, che determina sia l'efficacia del principio attivo sia i risultati percepiti dal consumatore. Rappresenta uno dei settori di competenza storici dei team della divisione Ricerca & Innovazione L'Oréal, che non temono mai di infrangere i codici per proporre innovazioni rivoluzionarie, come l'Oil Delivery System utilizzato per decolorare i capelli. Questa emulsione, del tipo "olio nell'acqua", ha costituito un progresso nella ricerca di una colorazione per capelli inodore e più piacevole, grazie all'eliminazione dell'ammoniaca. Un ulteriore esempio: il lip stain basato su un trasferimento di tecnologia e lanciato da Yves Saint Laurent, che raggiunge un equilibrio perfetto tra colore, tenuta, brillantezza e comfort, impossibile da ottenere in passato. Queste importanti scoperte hanno dato vita ad autentiche piattaforme tecnologiche e sono state utilizzate in varie categorie di prodotti.


La scienza dello shampoo


La scienza del mascara

Niosomi − 1986


Niosomes

Niosomes

La scoperta dei principi attivi in grado di risolvere i principali problemi della pelle e dei capelli è un primo passo, ma resta ancora da compiere la parte più importante del lavoro: fornire alle cellule cutanee una quantità sufficiente di questi principi attivi . Per molto tempo l'industria cosmetica li ha dissolti in una delle fasi di emulsione (acquosa o oleosa), provocando a volte il deterioramento di alcuni principi attivi. Negli anni '70 i ricercatori L'Oréal sviluppano dei liposomi sintetici, denominati niosomi: si tratta di una conquista scientifica decisiva. Queste nanocapsule, la cui struttura è analoga a quella delle pareti cellulari e del cemento intercellulare presente nello strato cheratinico della pelle, si sono rivelate il mezzo ideale per trasportare principi attivi quali il retinolo o la vitamina E (anti radicali liberi). I niosomi sono stati utilizzati per la prima volta nella crema per il trattamento della pelle Niosôme di Lancôme nel 1986.

Sieri − 2007


I componenti di un siero

Ispirati all'Asia e dotati di un'elevatissima concentrazione di principi attivi, i sieri, lanciati nel 2007 da L'Oréal, hanno rappresentato un'autentica rivoluzione medica, affermandosi inoltre nel mondo della cosmetica come una nuova categoria di prodotti per il trattamento della pelle. Inizialmente utilizzati nei trattamenti intensivi di qualche settimana, oggi i sieri possono essere applicati ogni giorno, da soli o per potenziare gli effetti dei trattamenti per il viso quotidiani. Il processo biologico innescato dai sieri è simile a quello di una crema ma, rispetto alle creme tradizionali, i sieri offrono una straordinaria esperienza sensoriale e una maggiore efficacia. Se utilizzati con una crema, si rivelano ancora più efficaci: le preparano infatti il terreno, potenziandone gli effetti.

Oil Delivery System − 2009


Oil

Come eliminare gli aspetti più sgradevoli della decolorazione dei capelli, come l'odore di ammoniaca? È possibile una colorazione dei capelli diversa? Per offrire alle donne una nuova sensazione di comfort e rispettare i capelli al 100%, i ricercatori L'Oréal hanno ripensato la scienza delle emulsioni. Sono riusciti a mettere a punto un processo, l'Oil Delivery System (ODS) che, modificando la relazione tra la fase oleosa e la fase acquosa, permette di sostituire l'ammoniaca con un agente alcalino inodore e più delicato. Il tutto senza rinunciare a nessuna delle consuete proprietà della colorazione per capelli, anzi, potenziandole. Nel 2009 Inoa di L'Oréal Professionnel è la prima colorazione per capelli a utilizzare questa importante innovazione tecnologica. Grazie ai successi della formulazione, Garnier ha cominciato a proporre questa tecnologia nel 2012, denominandola OLIA.