“Dacci un taglio”, il nuovo progetto di San Patrignano e l’Oréal Italia

San Patrignano

Per 14 ragazzi un corso professionale per acconciatori e un blog che racconterà le tappe del percorso

Daniele ha iniziato a dilettarsi con barbe e capelli in carcere a Regina Coeli, ora sogna di aprire un barber shop. Irene adora le acconciature, per lei sono come una poesia fatta di intrecci setosi di chiome lucenti. Sono due allievi di “Dacci un taglio”, il corso professionale biennale per acconciatori finanziato e organizzato da l’Oréal Italia e rivolto a 14 ragazzi e ragazze di San Patrignano tra i 17 e i 35 anni.

Il corso, presentato oggi a San Patrignano, è riconosciuto ufficialmente dalla Regione Emilia-Romagna e rilascia un certificato che permetterà ai partecipanti di esercitare la professione una volta terminato il percorso in Comunità. I passi avanti, le conquiste, i sogni dei partecipanti saranno raccontati da loro stessi nel blog “Dacci un taglio” (http://dacciuntaglio.sanpatrignano.org) ideato e curato dai creativi della webagency di San Patrignano, dal logo al layout finale; un blog da cui è stato generato l’hashtag #dacciuntaglio. Un diario di bordo in cui scoprire una narrazione multipiattaforma che attraverso il web coniuga diversi media (video, foto, immagini, audio, testo).

In linea con la filosofia di una bellezza etica e attenta al sociale, l’Oréal Italia si è fatta carico dei costi di gestione, della fornitura del materiale di lavoro per ciascun partecipante, della strutturazione dell’offerta formativa, la supervisione di percorsi di formazione e lezioni in aula/salone condotti dalla divisione Prodotti Professionali, la fornitura di prodotti per parrucchieri e la relativa formazione tecnica, la consulenza sulle novità di prodotto e styling. L’Oréal – attraverso la sua rete di clienti e commerciale – si occuperà inoltre a fine corso di reperire sul territorio opportunità di stage e di apprendistato supervisionando la ricerca di lavoro dei partecipanti e promuovendo per loro il reinserimento nel mondo del lavoro.

La collaborazione tra L’Oréal e San Patrignano risale al 2014, l’azienda di cosmesi leader nel mondo ha donato alla Comunità nel 2016 il Sanpa Hair: il salone interno alla struttura, di fatto un luogo di formazione oltre che di servizio. La sinergia ha avviato nel tempo anche diverse edizioni di make up tutorial, corsi di trucco e cura de sé volti a rafforzare l’autostima delle ragazze che vi partecipano.

La partnership in tutte le sue forme rientra nelle finalità espresse dal programma di sostenibilità del Gruppo – Sharing Beauty with All – a sostegno delle comunità e per favorire l’ingresso di persone con disagio nel mondo del lavoro.

Nel 2017 anche la Fondation L’Oréal ha voluto sostenere il corso di San Patrignano con una donazione nel contesto del programma “Beauty for a Better Life” e L’Oréal Italia ha promosso la presenza di San Patrignano – per la sua esperienza nell’innovazione sociale – all’interno del programma “Beauty for a Better Life Alliance”, una rete di organizzazioni che nel mondo si occupano di percorsi riabilitanti per persone disagiate attraverso l’insegnamento e la promozione dei mestieri della bellezza.