Un nuovo centro di ricerca capillare mondiale
Research & Innovation

Punta di diamante di una rete di sei centri regionali in tutto il mondo, il nuovo Global Hair Research Center di L'Oréal è all'avanguardia in termini di ricerca e di ambiente.

  • Uno scienziato misura la densità capillare tramite un fototricogramma

    Uno scienziato misura la densità capillare tramite un fototricogramma.

  • Test su capelli asiatici (risciacquo di una colorazione per capelli).

    Test su capelli asiatici (risciacquo di una colorazione per capelli).

  • L'esterno del nuovo Global Hair Research Center a Saint-Ouen

    © L'Oréal / DR

  • Macchina per lo shampoo

    Macchina per lo shampoo.

Per soddisfare le eterogenee esigenze dei consumatori in materia di bellezza dei capelli, nel marzo 2012 L'Oréal ha inaugurato il suo Global Hair Research Center a Saint-Ouen a Parigi. Il programma di Ricerca & Innovazione (R&I) del centro si occupa esclusivamente dei capelli, concentrandosi in particolare sulla colorazione, sui trattamenti (shampoo e balsami) e sul "modellamento", che comprende i prodotti per lo styling (lacche, gel e cere), la permanente, la stiratura e l'allisciamento.

Questo centro di ricerca illustra la nostra strategia in favore dell'universalizzazione della bellezza, che si basa su una conoscenza approfondita delle specificità e delle aspettative dei consumatori, per poter offrire loro una bellezza su misura, adeguata cioè ai loro stili di vita, alle loro routine di bellezza e al loro potere d'acquisto.
Jean-Paul Agon, presidente e CEO L'Oréal

Un investimento di cento milioni di euro


  • Uno scienziato misura la densità capillare tramite un fototricogramma
  • Test su capelli asiatici (risciacquo di una colorazione per capelli).
  • L'esterno del nuovo Global Hair Research Center a Saint-Ouen
  • Macchina per lo shampoo

Questo centro di 25.000 metri quadri, uno dei maggiori investimenti nella storia della ricerca L'Oréal, accoglie 500 dipendenti, tra cui chimici, chimici-fisici, ottici, scienziati dei materiali, metrologi, reologi, scienziati informatici e statistici. Caratterizzato da un'architettura e da una struttura che mettono in risalto gli spazi collaborativi, favorevoli alla condivisione e al trasferimento di competenze, questo centro di ricerca offre al proprio personale i metodi e gli strumenti del futuro, il tutto in un ambiente piacevole e di alta qualità.

Una tecnologia all'avanguardia in termini di automazione, modellazione e valutazione sensoriale


Per sostenere il flusso dell'innovazione, strumenti ambiziosi consentono ai ricercatori di approfondire l'esplorazione delle infinite possibilità offerte dalla scienza per la formulazione e la valutazione. Ad esempio, dei robot simulano l'applicazione dei prodotti su campioncini o preparano formule che consentono di risparmiare tempo.

Gli strumenti di modellazione numerica originali permettono di utilizzare dati già acquisiti per valutare le formule virtuali, in modo da sviluppare soltanto quelle che hanno maggiori possibilità di soddisfare le esigenze dei consumatori. Oltre alla loro efficienza tecnica, scientificamente dimostrata, i nostri prodotti generano emozioni: per misurare tale aspetto, il Centro di Ricerca ha sviluppato quindi competenze nell'ambito della valutazione sensoriale, grazie a cinquanta tecnici esperti e a protocolli che monitorano i gesti dei consumatori e ne confrontano le sensazioni.

All'avanguardia di una rete globale


Fulcro della rete globale di sei centri regionali di Ricerca & Innovazione, la struttura ospita le divisioni internazionali che si occupano delle attività legate ai capelli, in particolare della colorazione, dei trattamenti e del modellamento. Tali divisioni, con sede a Saint-Ouen, definiscono le strategie di innovazione a livello internazionale per ogni settore e coordinano il portafoglio mondiale legato all'innovazione. I sei centri regionali di Ricerca & Innovazione sono situati in Giappone, Cina, India, Stati Uniti, Brasile e Saint-Ouen per l'Europa. I laboratori dedicati alla cura dei capelli presenti in tali centri regionali hanno inoltre una duplice missione: interpretare le strategie di innovazione proposte dal centro mondiale e adattarle alle peculiarità dei loro mercati, per inventare nuovi prodotti che soddisfino le aspettative dei consumatori locali. Tali innovazioni locali possono in seguito essere internazionalizzate tramite un processo di distribuzione a livello mondiale denominato "Reverse Innovation".

Un'attenzione all'ambiente a 360°


Per quantificare le prestazioni ambientali dell'edificio, L'Oréal si è basata sulla procedura HQE, volta ad assicurare la realizzazione di edifici salubri e confortevoli, più ecocompatibili rispetto ad altri edifici della stessa generazione. A Saint-Ouen, allo scopo di descrivere e valutare le qualità del centro, sono stati presi in considerazione quindici criteri ambientali, tra cui la relazione dell'edificio con l'ambiente circostante, la scelta dei materiali, la gestione delle risorse idriche e dell'energia, la salubrità dell'aria e dell'acqua e il livello di comfort visivo, acustico e olfattivo.

L'edificio vanta una serie di ottime valutazioni delle sue prestazioni ambientali tecniche, certificate da CERTIVEA*. Alcuni risultati sono particolarmente degni di nota:

  • La progettazione dell'edificio è stata molto curata, per beneficiare al massimo della luce diurna e solare e garantire la serenità dei residenti locali
  • L'edificio utilizza il teleriscaldamento
  • Il 335% dell'acqua calda è prodotto tramite pannelli solari
  • L'aria in entrata nei locali è preriscaldata recuperando energia dall'aria estratta
  • I locali usufruiscono di un'eccellente luce naturale, conservando al contempo un isolamento termico ottimale
  • L'illuminazione artificiale degli uffici dipende dal livello di luce esterna e dalla presenza o meno di persone
  • Le facciate sono dotate di corridoi esterni, che proteggono dal sole e facilitano la manutenzione
  • I controsoffitti assorbono il rumore, rendendo più piacevole l'esperienza lavorativa negli uffici open space
  • Le terrazze con piante migliorano il panorama per i residenti locali e consentono di immagazzinare l'acqua piovana in eccesso, offrendo al contempo notevoli vantaggi in termini di isolamento
  • L'acqua piovana viene raccolta per irrigare gli spazi verdi
  • Infine, per promuovere mezzi di trasporto meno inquinanti, L'Oréal ha lanciato un piano di viaggio aziendale (Plan de Déplacement Entreprise - PDE), che incoraggia i dipendenti a usufruire dei trasporti pubblici e del car sharing.

CERTIVEA è un ente autorizzato a sviluppare e gestire la "procedura NF HQE per gli edifici del settore terziario"

Cifre principali

  • 25.000 metri quadri
  • 500 dipendenti
  • 100 milioni di euro investiti


La responsabilità dei prodotti comprende molti aspetti in L'Oréal, tra cui la salute e la sicurezza dei consumatori, l'etichettatura di prodotti e servizi, le comunicazioni marketing e il rispetto per la vita privata dei consumatori e per leggi, statuti e impegni.

Sezione Esperti

Per ulteriori informazioni su questo argomento, consulta i dati GRI (Global Reporting Initiative):