L'Oréal offre ai dipendenti la possibilità di esprimere le proprie opinioni
Social and Societal Responsability

Valori, benessere, qualità della gestione, innovazione, ecc. Per soddisfare ancor più le aspettative dei propri dipendenti, per la prima volta nella sua storia L'Oréal conduce a livello mondiale un'indagine davvero completa tra loro.

Logo Pulse Have Your Say

Dare la parola ai dipendenti per costruire il Gruppo L'Oréal del futuro


Quest'iniziativa improntata al dialogo si è svolta inizialmente in Asia nel 2003, per poi continuare tra il 2006 e il 2008 in 31 Paesi, coinvolgendo più di 26.000 dipendenti. L'attuale sondaggio "PULSE" è cominciato nel settembre 2011 e proseguirà fino a settembre 2012.

Campagne di mobilitazione specifiche per ciascun Paese


Quest'anno, per ottenere la massima partecipazione dei dipendenti, le varie filiali hanno ideato metodi ancor più ingegnosi per pubblicizzare il lancio dell'indagine. In America Latina è stato organizzato un "Pulse Day", per convincere i dipendenti del carattere anonimo del sondaggio. I Paesi del Nord Europa hanno invece utilizzato una vasta gamma di canali di comunicazione per coinvolgere i dipendenti, inviando loro persino degli SMS per ricordare che la loro opinione conta davvero.

In Pakistan le foto dei dipendenti che avevano già partecipato al sondaggio sono state addirittura condivise via mail tra i colleghi, accompagnate da messaggi del tipo "Ambreen ha già detto la sua, e tu?".

Infine, L'Oréal USA ha messo a punto una strategia a tutto campo per ricordare ai dipendenti l'importanza di Pulse: messaggi da parte della direzione, un apposito minisito, interviste per spiegare il funzionamento di Pulse sull'Intranet aziendale ed eventi sul posto di lavoro. È stato fatto tutto il possibile per incoraggiare i dipendenti a esprimere la propria opinione. Tutte queste iniziative hanno dato frutto, poiché la seconda edizione del sondaggio, appena terminata, ha coinvolto quasi 37.000 dipendenti in 68 Paesi, con una partecipazione media pari all'80% e punte del 100% in alcuni Paesi.

Obiettivo previsto


L'Oréal dà voce ai suoi dipendenti

Le opinioni raccolte durante il sondaggio saranno tradotte in azioni concrete dai gruppi di lavoro in ogni Paese. Ad esempio, vale la pena citare le idee emerse nel corso della prima edizione del sondaggio nel 2003: suggerimenti sulla gestione del tempo, programmi di car sharing e "passaporti di formazione" personali, ecc. L'indagine attuale sarà condotta all'interno del Gruppo fino a ottobre 2012.

Cifre principali

Ad oggi:

  • 36.900 dipendenti invitati a partecipare in 68 Paesi (tasso di risposta pari all'81%, ovvero a 29.900 dipendenti)
  • In futuro:

  • 11.700 dipendenti saranno invitati a partecipare in Francia nel settembre 2012


L'Oréal dà voce ai suoi dipendenti

Sezione Esperti

Per ulteriori informazioni su questo argomento, consulta i dati GRI (Global Reporting Initiative):