L'Oréal apre una nuova filiale in Kenya Il Gruppo

Africa-Medio Oriente: il nuovo motore di crescita del Gruppo come parte della sua conquista di un miliardo di nuovi consumatori

Nairobi, 6 dicembre 2011– In occasione di una cerimonia d'inaugurazione tenutasi oggi, L'Oréal ha aperto la sua nuova filiale keniota, che costituirà il fulcro dell'espansione delle attività del Gruppo in Africa orientale, una regione che comprende anche Uganda, Tanzania, Ruanda, Burundi ed Etiopia. A settembre è stata inaugurata la filiale del Gruppo in Nigeria. Questi Paesi rappresentano mercati dinamici che offrono un alto numero di potenziali nuovi consumatori.

Con l'apertura di queste due nuove filiali in Africa, il Gruppo L'Oréal ribadisce la sua fiducia nel potenziale di crescita della regione. Attraverso la sua missione di rendere la bellezza universale, il Gruppo consente l'accesso a prodotti di qualità in grado di soddisfare tutte le esigenze cosmetiche.

L'Oréal opera in Sudafrica dal 1963 e la sua presenza nella zona Africa-Medio Oriente adesso include nove filiali, un impianto dedicato ai prodotti per il trattamento di pelle e capelli a Midrand, nonché un centro di sperimentazione di Ricerca & Innovazione a Johannesburg.

La bellezza in Africa

L'Africa può vantare una lunga tradizione di pratiche di bellezza: la maggior parte delle donne dedica molto tempo alla bellezza, prestando una particolare attenzione ai capelli. I tre mercati principali sono quello dei prodotti per la cura dei capelli, in particolare prodotti liscianti e anticrespo – quasi la metà delle donne afferma di utilizzare questi prodotti una volta al mese – oltre ai mercati dei trattamenti per la cura del corpo e dei deodoranti. Per quanto riguarda gli altri prodotti per la cura della persona, le donne africane prediligono gli idratanti per il corpo e i correttori per l'incarnato.

Grazie al suo ampio portafoglio di marchi, il Gruppo è in grado di soddisfare tutte queste esigenze. L'Oréal può contare in particolare su una lunga esperienza per quanto riguarda i capelli etnici e la pelle africana, grazie al suo centro di ricerca specializzato situato a Chicago. SoftSheen-Carson, il marchio numero uno al mondo tra le persone di origine africana, e Mizani, distribuito nei saloni di acconciatura professionali, sono i marchi su cui il Gruppo punta per la conquista di nuovi consumatori nella regione.

Anche Garnier e L'Oréal Paris sono presenti in questa zona, per la precisione in Sudafrica, Marocco ed Egitto.


Ma L'Oréal è anche attiva da molto tempo nella regione attraverso i suoi programmi filantropici, tra cui in particolare "Acconciatori contro l'AIDS", che è stato lanciato in Sudafrica, e "For Women in Science", in partenariato con l'UNESCO. Il giorno della cerimonia d'inaugurazione, Patricia Ithau, amministratrice delegata di L'Oréal Kenya, si è rallegrata della borsa di studio che L'Oréal Foundation assegnerà a una giovane scienziata keniota nel 2012.

L'energia e il potenziale di crescita della zona Africa-Medio Oriente la rendono una fonte di talento e di ispirazione per il Gruppo nella sua missione di rendere la bellezza universale. Grazie ai suoi team multiculturali e a prodotti che rispondono alle esigenze specifiche dei consumatori, il Gruppo si appresta a conquistare un miliardo di nuovi consumatori nei prossimi 10-15 anni.

Informazioni su L'Oréal

L'Oréal, la principale multinazionale cosmetica del mondo, si occupa da oltre 100 anni della promozione della bellezza in ogni sua forma e ha costruito un portafoglio di 23 marchi internazionali, variegati e complementari che non teme confronti. Con un fatturato pari a 19,5 miliardi di euro nel 2010, L'Oréal è presente in 130 Paesi e dà impiego a 66.600 persone. Per quanto riguarda lo sviluppo sostenibile, Corporate Knights, una rete globale specializzata in investimenti sostenibili, ha selezionato L'Oréal per la sua classifica del 2011 delle 100 multinazionali più sostenibili al mondo. L'Oréal ha ricevuto questo riconoscimento per il quarto anno consecutivo. www.loreal.com

Contatti stampa:
Internazionale
Laurence BALMAYER
Tel: +33 1 47 56 76 88
[email protected]


Kenya
Emily MANJERU
Tel: +254 724 926 269
[email protected]