L'Oréal apre il suo primo stabilimento in Russia per far fronte alla crescente domanda Il Gruppo

Oggi L'Oréal ha annunciato l'apertura del suo primo stabilimento in Russia, situato a 85 km a sud di Mosca, nella regione di Kaluga. In linea con l'obiettivo del Gruppo di conquistare un miliardo di nuovi consumatori nei prossimi dieci anni, lo stabilimento intende rispondere alla domanda in crescita a livello locale. Con un fatturato di 563 milioni di euro nel 2009, L'Oréal Russia è leader di mercato e mostra un grande potenziale economico per gli anni a venire. Nel primo semestre 2010 ha fatto registrare un incremento del fatturato del +17,6%.


Un sito di produzione unico, dedicato ai prodotti grande pubblico

Completato in tempi brevissimi, con solo un anno tra l'avvio dei lavori e i test della linea di produzione, lo stabilimento L'Oréal Russia è situato tra i poli economici di Mosca e Kaluga. L'impianto, il più recente tra i 38 stabilimenti L'Oréal presenti in tutto il mondo, è destinato alla produzione di shampoo, balsami e colorazioni per capelli dei marchi L'Oréal Paris e Garnier, da distribuire in Russia, Ucraina e nei Paesi che fanno parte dell'Iniziativa Centro Europea.

Parte del parco industriale di Varsino, lo stabilimento può vantare una superficie di 10.000 m2. La sua produzione iniziale sarà di 120 milioni di unità all'anno, ma ha un potenziale che può raggiungere più del doppio di questa cifra per far fronte all'evoluzione della domanda. Lo stabilimento presenta linee di produzione ad alta velocità e un impianto di trattamento delle acque che si avvale di tecnologie avanzate.

"Questa apertura riflette la volontà di L'Oréal di posizionare i team addetti alle attività industriali quanto più vicino possibile ai mercati chiave, in modo da cogliere le opportunità in maniera più efficace ed essere più reattivi, assicurando così il successo di ogni lancio di prodotto in Russia", ha affermato Jean-Philippe Blanpain, amministratore delegato delle Operazioni L'Oréal(1).

"Dal 2004 L'Oréal Russia ha triplicato il suo fatturato nella valuta locale. Per il Gruppo è l'8° mercato in termini di fatturato e uno dei mercati L'Oréal in più rapida crescita. Il primo stabilimento L'Oréal in Russia svolgerà un ruolo chiave nel far fronte alla crescente domanda in Russia, Ucraina e nei Paesi InCE", ha aggiunto Pekka Huttunen, direttore generale L'Oréal Russia.


Un importante contributo all'economia locale

Oggi lo stabilimento L'Oréal Russia dà lavoro a più di 60 persone e dovrebbe arrivare fino a 300 in futuro. Lo stabilimento, che prevede di espandersi in funzione delle necessità del mercato, assumerà esperti della regione in modo da adattare la produzione a livello locale e si servirà di materiali e fornitori del posto nella maggiore misura possibile. Lo stabilimento al momento si adopera anche per stabilire collaborazioni con scuole e università di Kaluga in modo da ottimizzare i programmi di reclutamento.

Grazie alla partnership che L'Oréal ha firmato con le autorità di Kaluga prima di avviare il progetto, il processo di costruzione è stato ottimizzato (solo un anno dall'avvio dei lavori ai test della linea di produzione).

"L'Oréal, leader mondiale del settore cosmetico, è la seconda azienda francese ad aprire uno stabilimento in Russia nell'anno incrociato Francia-Russia. La decisione del Gruppo di sostenere e portare avanti la crescita delle attività in Europa orientale non è solo una decisione importante per gli affari, ma rappresenta anche un passo in avanti verso una collaborazione più stretta tra le due nazioni" , ha commentato Anatoly Artamonov, governatore di Kaluga.



Le attività industriali L'Oréal del 2009 in cifre

- 38 stabilimenti
- 146 centri di distribuzione
- 188 milioni di euro in investimenti industriali e logistici destinati al settore Cosmetica del Gruppo
- 85 brevetti d'imballaggio
- 4,4 miliardi di unità prodotte
Più del 90% della produzione gode della certificazione ISO: ISO 9001 (qualità); ISO 14001 (ambiente); OHSAS 18001 (sicurezza)


Informazioni su L'Oréal
L'Oréal, la principale multinazionale cosmetica del mondo, si occupa da oltre 100 anni della promozione della bellezza in ogni sua forma. Il Gruppo può vantare un portafoglio di 23 marchi internazionali, variegati e complementari che non teme confronti, disponibili nei canali della grande distribuzione (L'Oréal Paris, Garnier, Maybelline New York, SoftSheen-Carson), nei saloni di acconciatura (L'Oréal Professionnel, Redken, Kérastase, Matrix), nella distribuzione selettiva (Lancôme, Giorgio Armani, Yves Saint Laurent, Biotherm, Ralph Lauren, Kiehl's, Shu Uemura, Helena Rubinstein, Cacharel, Diesel) e nelle farmacie (Vichy, La Roche-Posay, Innéov, SkinCeuticals), a cui si aggiunge The Body Shop.
Con un fatturato pari a 17,5 miliardi di euro nel 2009, L'Oréal è presente in 130 Paesi e dà impiego a 64.600 persone.
Con il budget destinato al settore Ricerca & Sviluppo più alto nell'industria della bellezza, L'Oréal pone l'innovazione al centro della sua strategia per anticipare le esigenze dei consumatori e sviluppare prodotti che abbiano un alto valore aggiunto.

Informazioni su L'Oréal Russia
L'Oréal è presente in Russia dagli anni Novanta. La filiale russa fu fondata nel 1994 con il nome di ZAO "Rusbel", successivamente cambiato in ZAO L'Oréal. Oggi la filiale è presente in tutta la Russia e in tutti i canali di distribuzione, con 22 marchi internazionali disponibili nei canali della grande distribuzione (L'Oréal Paris, Garnier, Maybelline New York), nei saloni di acconciatura (L'Oréal Professionnel, Redken, Kérastase, Matrix), nella distribuzione selettiva (Lancôme, Giorgio Armani, Yves Saint Laurent, Biotherm, Ralph Lauren, Kiehl's, Shu Uemura, Helena Rubinstein, Cacharel, Diesel) e nelle farmacie (Vichy, La Roche-Posay, Innéov, SkinCeuticals, Sanoflore); nel 2009 il fatturato di L'Oréal Russia ammontava a 563 milioni di euro.



(1) Le Operazioni L'Oréal consistono in sette attività: acquisti, produzione, qualità, attività in materia di ambiente-salute-sicurezza, logistica, packaging e sviluppo, immobili.


Contatti stampa:

Stéphanie Carson-Parker
+33 1 47 56 76 71
[email protected]

Laurence Balmayer
+33 1 47 56 76 88
[email protected]