L'Oréal accoglie favorevolmente le conclusioni dell'avvocato generale Il Gruppo

L'Oréal accoglie favorevolmente le conclusioni dell'avvocato generale della Corte di giustizia dell'Unione europea, che sostengono una lotta efficace alla vendita di prodotti contraffatti su Internet

Nelle conclusioni rese pubbliche oggi, l'avvocato generale propone soluzioni legali alla Corte di giustizia dell'Unione europea volte a combattere attività di vendita di prodotti contraffatti sui siti di e-commerce.

L'avvocato generale ha inoltre preso in considerazione la possibilità di proibire la vendita di tester e di prodotti privi di imballaggio, nonché di prodotti provenienti da Paesi al di fuori dello Spazio economico europeo (SEE).

Queste conclusioni equilibrate sono nel complesso in linea con la posizione che L'Oréal sostiene da diversi anni.

L'Oréal attende con fiducia la sentenza della Corte di giustizia dell'Unione europea, che dovrebbe pronunciarsi nei prossimi mesi.

Nota: nell'agosto 2009 l'Alta Corte di Giustizia britannica aveva ritenuto che i diritti europei dei marchi e la Direttiva sul commercio elettronico non fossero abbastanza chiari e aveva quindi richiesto l'assistenza della Corte di giustizia dell'Unione europea circa l'interpretazione corretta della maggior parte delle questioni sollevate in quest'ambito.


Contatti stampa:
Laurence Balmayer – +33 1 47 56 76 88
Stéphanie Carson-Parker – +33 1 47 56 76 71