Due vincitrici del 2008 ricevono il Premio Nobel! Il Gruppo

L'Oréal Corporate Foundation e l'UNESCO sono liete per la notizia dell'assegnazione di un
Premio Nobel per la Medicina alla Professoressa Elizabeth Blackburn e di un Premio Nobel per la Chimica alla Professoressa Ada Yonath.

Nel 2008 la Professoressa Blackburn aveva ricevuto il premio L'Oréal-UNESCO For Women in Science per il Nord America


Ieri Elizabeth Blackburn è stata nominata vincitrice del Premio Nobel per la Medicina, insieme alla Professoressa Carol Greider e al Professor Jack Szostak.
L'Oréal Corporate Foundation e l'UNESCO si congratulano vivamente con la Professoressa Blackburn. Nel 2008 aveva ricevuto il premio L'Oréal-UNESCO For Women in Science per aver scoperto la natura e la manutenzione delle estremità cromosomiche e i loro ruoli nel tumore e nell'invecchiamento.

Béatrice Dautresme, direttrice generale di L'Oréal Corporate Foundation, ha affermato: "Siamo estremamente felici per questa massima onorificenza. Nel 2008 la Professoressa Blackburn aveva colpito la nostra giuria per il suo impegno e l'eccellenza della sua ricerca. Siamo contenti e orgogliosi di questa notizia, che arriva poco prima dell'annuncio delle vincitrici del premio L'Oréal-UNESCO 2010. Da 12 anni il nostro obiettivo è quello di riconoscere e promuovere donne eccezionali che, attraverso l'eccellenza delle loro ricerche, contribuiscono giornalmente a rendere il mondo un posto migliore".

Elizabeth Longworth, direttrice esecutiva dell'ufficio del direttore generale UNESCO, ha aggiunto:
"Siamo molto felici e orgogliosi di sapere che il Premio Nobel per la Medicina 2009 sia stato conferito alla Professoressa Elizabeth Blackburn, vincitrice del premio L'Oréal-UNESCO For Women in Science 2008. Al momento della premiazione la Professoressa Blackburn ha enfatizzato la meravigliosa diversità dei meccanismi della vita e la necessità di adottare approcci diversificati nella ricerca, che tengano conto di tutte le discipline scientifiche ma, allo stesso modo, anche della diversità che contraddistingue la creatività umana, degli uomini e delle donne".

Nel 2008 la Professoressa Ada Yonath aveva ricevuto il premio L'Oréal-UNESCO For Women in Science per l'Europa

Oggi Ada Yonath è stata proclamata vincitrice del Premio Nobel per la Chimica, insieme al Professor Venkatraman Ramakrishnan e al Professor Thomas Steitz.

L'Oréal Foundation e l'UNESCO si congratulano vivamente con la Professoressa Yonath. Nel 2008 aveva ricevuto il premio L'Oréal-UNESCO For Women in Science come riconoscimento per i suoi studi strutturali del sistema di biosintesi delle proteine e dell'azione che gli antibiotici hanno su di esso.

Béatrice Dautresme, direttrice generale di L'Oréal Foundation, ha affermato:
"Siamo molto felici e orgogliosi di sapere che la Professoressa Ada Yonath riceverà il Premio Nobel per la Chimica. Questo annuncio, che arriva a soli due giorni da quello relativo alla Professoressa Elizabeth Blackburn, non solo ci riempie di gioia, ma rafforza il nostro impegno nella promozione della scienza e del posto della donna nella scienza. Da 12 anni il nostro obiettivo è quello di promuovere donne eccezionali che si sono distinte nella scienza attraverso il premio annuale L'Oréal-UNESCO. Il fatto che un'istituzione così prestigiosa come il Premio Nobel riconosca a sua volta l'eccellenza di queste due scienziate rappresenta per noi un importante incoraggiamento".

Elizabeth Longworth, direttrice esecutiva dell'ufficio del direttore generale UNESCO, ha aggiunto:
"Siamo molto felici di sapere che la Professoressa Ada Yonath, vincitrice del premio L'Oréal-UNESCO For Women in Science 2008, riceverà il Premio Nobel per la Chimica. La Professoressa Yonath rappresenta per tutte le donne impegnate nella scienza un modello di coraggio e di perseveranza. Ci ha parlato delle difficoltà che ha incontrato nel suo percorso al di fuori del sentiero battuto. Adesso ha raggiunto l'apice del successo e ci congratuliamo con lei".

Un programma pionieristico lanciato12 anni fa

Creato nel 1998, il premio L'Oréal-UNESCO For Women in Science è stato il primo riconoscimento scientifico internazionale dedicato alle donne. A dodici anni dalla sua creazione, il programma è diventato un riferimento internazionale di distinzione in ambito scientifico e un'inestimabile fonte di motivazione e ispirazione per le donne impegnate nella scienza.

Nel 2010 la diversità sarà ancora una volta al centro del premio L'Oréal-UNESCO, che viene assegnato a cinque brillanti scienziate provenienti dai cinque continenti. Lo straordinario successo della Professoressa Blackburn rappresenta un enorme incoraggiamento per tutte le donne impegnate in ambito scientifico e un grande esempio per le generazioni future.

Contatti stampa

L'Oréal

Catherine Rose / 01 47 56 85 42 / [email protected]
Guylaine Mercier / 01 47 56 40 24 / [email protected]

Agence ELAN
Emily LE MOULT / +33 1 41 11 22 01 / [email protected]
Jennifer ATTIAS / +33 1 41 11 22 60 / [email protected]