L'Oréal reca soccorso a Maud Fontenoy dopo che il suo veliero "L'Oréal Paris" disalbera nell'Oceano Indiano Il Gruppo

Clichy, 11 febbraio 2007 - L'Oréal, principale sponsor della circumnavigazione controcorrente di Maud Fontenoy a bordo del "L'Oréal Paris", ha inviato un'imbarcazione di 35 metri con un equipaggio di otto persone in soccorso della navigatrice, dopo che il suo veliero ha disalberato nell'oceano indiano.

L'Oréal Australia ha rapidamente organizzato l'invio dell'imbarcazione di supporto. "Thakka", questo il suo nome, ha salpato da Perth oggi alle 15:00 ora locale (ore 08:00 di Parigi), recando con sé gli strumenti necessari a prestare soccorso a Maud Fontenoy. A bordo sono stati caricati viveri, acqua e riserve di carburante, da utilizzare come ultima risorsa, nel caso in cui la navigatrice decidesse di mettere in funzione i motori di "L'Oréal Paris".

"Thakka" dovrebbe raggiungere Maud Fontenoy giovedì, dopo 1.600 km di navigazione, la distanza che separa attualmente il suo veliero dalla costa australiana.

L'Oréal ha confermato la propria disponibilità a fornire tutto il sostegno necessario a Maud Fontenoy e rimane in continuo contatto con il padre della navigatrice, Marc Fontenoy, la marina francese e la guardia costiera australiana.