L'Oréal decretata leader nell'innovazione Il Gruppo

Oggi il grande impegno di L'Oréal nell'innovazione è stato riconosciuto: l'azienda leader mondiale del settore della bellezza ha ricevuto infatti il "Prix des Décideurs" in occasione del lancio di un nuovo premio che viene conferito alle organizzazioni leader mondiali nel campo dell'innovazione

- Il Gruppo è stato premiato con un nuovo riconoscimento per il suo grande impegno nell'innovazione -

Clichy, 28 agosto 2007 – Oggi il grande impegno di L'Oréal nell'innovazione è stato riconosciuto: l'azienda leader mondiale del settore della bellezza ha ricevuto infatti il "Prix des Décideurs" in occasione del lancio di un nuovo premio che viene conferito alle organizzazioni leader mondiali nel campo dell'innovazione.

Il premio, conferito congiuntamente dal mensile economico franceseL'Expansion, dalla società di consulenza gestionale e tecnologica BearingPoint e dall'Ecole des Ponts, è stato promosso dall'Observatoire du Management de l'Innovation, che mira a incoraggiare gli scambi su questioni legate all'innovazione tra le grandi aziende che operano in Francia.

Il "Prix des Décideurs", assegnato da una giuria di esperti indipendenti, viene conferito all'azienda ritenuta più innovativa secondo un'inchiesta condotta tra 100 importanti aziende francesi e internazionali.

Conferendo questo premio a L'Oréal, l'Observatoire du Management de l'Innovation riconosce il ruolo essenziale del Gruppo nel campo della ricerca.

Nel 2006 L'Oréal ha speso 533 milioni di euro, pari al 3,4% del suo fatturato, nell'innovazione, proseguendo la ricerca su nuove molecole e tecnologie rivoluzionarie che possano far diventare realtà i sogni di bellezza di domani. Nel 2006 L'Oréal, che dispone di 16 centri di ricerca e di 13 centri di valutazione, ha brevettato 569 innovazioni in tutto il mondo.

Jean-Paul Agon, CEO L'Oréal, ha dichiarato: "L'innovazione è sempre stata al cuore della strategia di L'Oréal e riteniamo che sia un fattore decisivo per il nostro successo. Siamo davvero orgogliosi di aver ricevuto questo premio, che riconosce lo straordinario lavoro svolto dai nostri 3.000 ricercatori provenienti da 61 Paesi e impegnati in 31 diverse discipline legate alla ricerca e allo sviluppo in tutto il mondo. Il premio ci sprona a proseguire il nostro impegno per rimanere in prima linea nella ricerca e nello sviluppo, in modo da poter trasformare i desideri dei consumatori in prodotti sicuri e innovativi".

Contatti:

Mike Rumsby
+33 1 47 56 76 71
[email protected]

Guerric de Beauregard
+33 1 47 56 83 06
[email protected]