L'Oréal riceve il prestigioso premio della Global Business Coalition on HIV/AIDS (GBC) Il Gruppo

L'ORÉAL RICEVE IL PRESTIGIOSO PREMIO DELLA GLOBAL BUSINESS COALITION ON HIV/AIDS (GBC) per l'applicazione delle sue competenze chiave nella lotta contro l'AIDS

Londra, 23 maggio 2006 – In occasione della cerimonia di premiazione delle imprese d'eccellenza, l'Awards for Business Excellence Gala 2006, la Global Business Coalition on HIV/AIDS ha reso omaggio ieri al ruolo svolto dalle imprese nella lotta globale contro l'AIDS e ha premiato L'Oréal per il suo impegno costante ad applicare le proprie competenze per combattere l'AIDS.

L'Oréal ha ricevuto il premio GBC Core Competency Award per gli innovativi programmi di sensibilizzazione all'AIDS che organizza in tutto il mondo.

Nel 2005 L'Oréal e l'UNESCO hanno lanciato il programma "Acconciatori contro l'AIDS", volto a far conoscere agli acconciatori le problematiche relative al virus dell'HIV, nell'ambito dei regolari programmi di formazione professionale L'Oréal e con il contributo dell'expertise scientifica e pedagogica dell'UNESCO. "Acconciatori contro l'AIDS" è attivo in Francia, nel Regno Unito, in Brasile e in India e sarà presto esteso a tutti i continenti. I supporti informativi – che includono un video innovativo, dei materiali di presentazione e un quiz interattivo – sono stati elaborati dall'UNESCO.

L'Oréal forma due milioni di acconciatori in tutto il mondo. Si stima che i loro clienti ammontino a 500 milioni.

L'impegno di L'Oréal nella lotta contro l'AIDS è iniziato cinque anni fa in Sudafrica, dove il Gruppo ha deciso di offrire ai propri dipendenti e ai loro beneficiari un servizio completo di aiuto alla prevenzione, test HIV anonimi e cure, qualora necessario.

A partire dal 2002 L'Oréal ha incluso un modulo di sensibilizzazione all'HIV/AIDS nelle formazioni per acconciatori in Africa. Nell'ambito dello stesso programma è stato inserito un opuscolo informativo sul virus in tutti i prodotti SoftSheen.Carson per acconciatori, un certificato di partecipazione e un poster con lo slogan "Your Hairdresser Cares" (il tuo acconciatore si prende cura di te). Dal 2002 oltre 200.000 acconciatori di 24 Paesi africani hanno beneficiato di questo programma di formazione, che fornisce a chi lo segue gli strumenti necessari a diffondere messaggi chiave sulla prevenzione dell'HIV/AIDS.

Lindsay Owen-Jones, presidente del Consiglio di Amministrazione L'Oréal, ha affermato: "L'Oréal si impegna da tempo ad aiutare le popolazioni dei Paesi in cui opera. 'Acconciatori contro l'AIDS' è oggi uno dei nostri programmi più ambiti, perché consente agli acconciatori di mobilitarsi al di fuori della rete professionale dei saloni e di utilizzare le conoscenze acquisite per sostenere la prevenzione dell'HIV/AIDS a livello globale".

La GBC premierà sei vincitori, tra cui L'Oréal, in una cerimonia di alto livello che avrà luogo a Londra. Nel corso della serata di gala si esprimeranno, tra gli altri, il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso, Elton John e Graça Machel. Il ruolo di maestro di cerimonie sarà svolto da Christiane Amanpour, capo corrispondente internazionale della CNN.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Barbara Holmes
Direttrice delle Comunicazioni
+1 212.698.2120 (New York)
+1 646.287.3803 (cellulare)
[email protected]

Jennifer Campbell
Direttrice filantropia e partenariati globali
+33 1 47 56 76 28
[email protected]

Nota per i redattori

Informazioni sulla Global Business Coalition on HIV/AIDS (GBC) La Global Business Coalition on HIV/AIDS (GBC) è un'organizzazione che mobilita le risorse delle imprese per la lotta contro l'HIV/AIDS. Composta da 212 società internazionali e in rapida crescita, la GBC impiega le competenze e il know-how specifico di ciascun settore per combattere l'AIDS. Gli esperti GBC assistono le aziende partecipanti nella concezione e nello sviluppo di programmi specializzati, impiegando le risorse delle imprese e le loro competenze di settore per elaborare risposte ogni volta uniche all'epidemia. La GBC rappresenta il settore privato presso il Fondo mondiale per la lotta contro l'HIV/AIDS, la tubercolosi e la malaria. Per maggiori informazioni visita il sito GBC: www.businessfightsaids.org