Risultati primo semestre 2005 Il Gruppo

Clichy, venerdì 2 settembre 2005 – ore 08:45

RISULTATI PRIMO SEMESTRE 2005


OBIETTIVO PER IL 2005: UN ULTERIORE ANNO DI CRESCITA A DOPPIA CIFRA DELL'UTILE PER AZIONE

RISULTATI PRIMO SEMESTRE: IN LINEA CON LE PROIEZIONI ANNUALI


- CRESCITA DEL FATTURATO AL 2° TRIMESTRE: +5,4%
- UTILE OPERATIVO: 1.115 MILIONI DI EURO, OVVERO +15,6% DEL FATTURATO
- GRADUALE MIGLIORAMENTO DELL'IMPATTO DEI CAMBI
- UTILE DILUITO PER AZIONE: +4,5%

In merito ai dati semestrali, il presidente e CEO L'Oréal Lindsay Owen-Jones, ha dichiarato: "L'accelerazione della crescita registrata al secondo trimestre dovrebbe proseguire nella seconda metà dell'esercizio, in risposta a un più intenso programma di lanci e attività promozionali. Sebbene i risultati intermedi non abbiano valore di constatazioni consuntive, i dati semestrali si rivelano in linea con le nostre proiezioni. Nel 2005 L'Oréal dovrebbe quindi conseguire ancora una volta un incremento a doppia cifra dell'utile per azione".

Principali indicatori
Milioni di euro

Al 30 giugno 2005 IFRS Al 30 giugno 2004 IFRS pro forma* Al 30 giugno 2004 IFRS
Fatturato 7.164 6.922 6.922
Utile operativo al lordo delle perdite e dei guadagni dovuti ai tassi di cambio 1.123 1.087 1.087
Utile operativo 1.115 1.115 1.115
Utile ante imposte 1.257 1.242 1.330
Utile netto al netto delle partecipazioni di minoranza 892 878 947
Utile netto escluse le attività straordinarie (1) 892 875
Utile per azione (2) (€) 1,40 1,34

Fatturato primo semestre 2005
Crescita per divisione operativa e zona geografica


semestre 2005 trimestre 2005
Milioni di euro Crescita Crescita
A perimetro costante IFRS Riportata IFRS A perimetro costante IFRS Riportata IFRS
Per divisione operativa
Prodotti Professionali 1.023 +4,3% +3,3% +5,1% +5,0%
Prodotti Grande Pubblico 3.768 +4,1% +3,7% +4,7% +5,2%
Prodotti di Lusso 1.632 +1,4% +0,3% +3,2% +3,0%
Cosmétique Active 560 +13,1% +13,8% +16,0% +17,2%
Totale Cosmetica 7.027 +4,1% +3,5% +5,1% +5,4%
Per zona geografica
Europa occidentale 3.534 -1,0% -1,1% +1,1% +1,0%
Nord America 1.794 +7,2% +3,8% +6,6% +4,8%
Resto del mondo, di cui: 1.700 +12,7% +14,1% +12,7% +16,4%
- Asia 668 +9,0% +8,7% +6,5% +7,8%
- America Latina 375 +8,5% +12,4% +11,3% +19,9%
- Europa orientale 325 +26,1% +31,0% +30,9% +35,5%
- Altri Paesi 332 +13,3% +13,2% +11,6% +14,1%
Totale Cosmetica 7.027 +4,1% +3,5% +5,1% +5,4%
Dermatologia (1) 136 +5,6% +3,9% +6,6% +5,8%
Totale Gruppo 7.164 +4,1% +3,5% +5,1% +5,4%
(1) Quota del Gruppo, pari al 50%

I trend di fatturato per area geografica si sono articolati come segue:

L'Europa occidentale ritorna a crescere nel secondo trimestre


Nei Prodotti Professionali la disponibilità alla spesa dei consumatori è scesa all'inizio dell'anno in Europa occidentale, ma i nuovi lanci e il successo dei prodotti in catalogo hanno consentito un incremento del fatturato nel secondo trimestre.
Nello stesso trimestre sono cresciute anche le vendite nella Divisione Prodotti Grande Pubblico. La ripresa risponde al lancio di nuovi prodotti ad elevato valore aggiunto, in particolare nei segmenti dei trattamenti per la pelle e del make-up. Il fatturato della Divisione Prodotti di Lusso ha riacquistato dinamicità nel secondo trimestre, sebbene il disequilibrio tra boutique e business unit in termini di vendite rimanga costante.
La Divisione Cosmétique Active ha fatto registrare ancora una volta trend di vendita favorevoli.

Continua la crescita del mercato USA


In Nord Americal'incremento del fatturato ha raggiunto il +7,2% a perimetro costante.
La crescita è stata ancora una volta particolarmente intensa nella Divisione Prodotti Grande Pubblico, grazie al successo di Fructis di Garnier, che continua a farsi strada nei mercati dello shampoo e dello styling, a un eccellente debutto della gamma Men Expert di L'Oréal Paris e ai lanci di fondotinta e mascara Maybelline.

La Divisione Prodotti Professionali ha continuato ad acquisire quote di mercato. L'avanzamento è dovuto in particolare al successo di Color Smart di Matrix e a Platinium di L'Oréal Professionnel, nonché alla rapida crescita di Kérastase nel segmento alto di gamma del mercato.
Nei Prodotti di Lusso sono da notare l'eccezionale fatturato del nuovo profumo Armani Code, il successo di Flower Bomb di Viktor & Rolf nei punti vendita più esclusivi e lo straordinario debutto della linea di trattamenti per la pelle Rénergie Microlift di Lancôme.
Infine, l'acquisizione di SkinCeuticals verrà a sostenere l'espansione della Divisione Cosmétique Active nel mercato americano.

Rapida crescita nei nuovi mercati


In Asia il fatturato ha fatto registrare un aumento del +9,0% a perimetro costante, guidato dalla forte crescita in Cina (+24%) e a Hong Kong (+19%). Il fatturato in Corea del Sud risente ancora della crisi della distribuzione selettiva nel Paese.
Il successo di L'Oréal Paris in Cina, del rossetto Watershine di Maybelline in Giappone e di Skin Naturals di Garnier in Thailandia sta avendo cospicue ricadute sul fatturato dei Prodotti Grande Pubblico. La Divisione Prodotti di Lusso ha rafforzato la propria posizione grazie alla crema Line Peel di Biotherm e all'olio detergente Shu Uemura. L'Oréal Professionnel ha acquisito quote di mercato in Giappone grazie agli eccellenti risultati della colorazione Luxia. Matrix continua a espandersi in diversi Paesi asiatici. Infine, la Divisione Cosmétique Active fa registrare una crescita intensa, dovuta in particolare a Effaklar K di La Roche-Posay e a Bi-White di Vichy.

In America Latina il fatturato ha subito un incremento del +8,5% a perimetro costante. In Messico l'aumento è stato del +11,5%, grazie al successo di 100% Color di Garnier. I Prodotti Professionali hanno beneficiato del lancio della colorazione Majirel Absolu in America Latina e del promettente debutto di Matrix in Brasile. La Divisione Cosmétique Active ha confermato l'intenso trend di crescita, trainato dal successo della linea snellente Liposyne di Vichy e dei solari Anthélios di La Roche-Posay.

In Europa orientale il tasso di crescita è stato pari al +26,1% a perimetro costante. Il fatturato è progredito del +39% nella Federazione Russa e del +22% in Repubblica Ceca. Il successo delle colorazioni Color Naturals e dei trattamenti corpo Skin Naturals ha confermato il trend di crescita di Garnier. Il nuovo shampoo antiforfora Elvive e i trattamenti per la pelle Happyderm L'Oréal Dermo Expertise hanno contribuito alla buona performance del marchio L'Oréal Paris.

Negli Altri Paesiil fatturato è salito del +13,3% a perimetro costante. Lo straordinario tasso di incremento sul mercato indiano (+49%) è principalmente dovuto ai successi Garnier: i trattamenti viso Skin Naturals, le colorazioni Color Naturals e gli shampoo Fructis.

Redditività operativa


È importante ricordare che per molti anni i risultati semestrali L'Oréal si sono rivelati volatili e raramente rappresentativi della performance dell'intero esercizio. È di conseguenza consigliabile confrontare le diverse voci del conto economico con le voci corrispondenti dell'esercizio precedente.

Sulla base dei dati riportati, il fatturato del primo semestre si è attestato a 7.164 milioni di euro, con un incremento del 3,5% rispetto alla prima metà del 2004.

L'utile lordo, pari a 5.001 milioni di euro, rappresenta il 69,8% del fatturato del primo semestre 2005, un tasso praticamente equivalente a quello dell'intero esercizio 2004 (69,9%).

La spesa dedicata al settore Ricerca & Sviluppo è stata pari a 240 milioni di euro, in crescita del +8,3% rispetto allo scorso anno e pari al 3,4% del fatturato, esattamente come nell'intero esercizio 2004.

Al 30 giugno 2005 i costi di promozione e pubblicità ammontavano a 2.183 milioni euro, ovvero al 30,5% del fatturato, un rapporto quasi stabile rispetto al dato dell'esercizio 2004 preso nella sua interezza.

I costi generali, di vendita e amministrativi sono stati di 1.455 milioni di euro e hanno rappresentato il 20,3% del fatturato, a fronte del 20,9% registrato sull'intero 2004.

Al 30 giugno l'utile operativo al lordo delle perdite e dei guadagni dovuti ai tassi di cambio ammontava a 1.123 milioni di euro, pari al 15,7% del fatturato, ovvero un tasso nettamente più elevato rispetto al 15% registrato a fine 2004.

Le evoluzioni dei tassi di cambio hanno implicato una perdita di 8 milioni di euro nella prima metà del 2005, mentre a fine giugno 2004 si era registrato un guadagno di 28 milioni di euro.

Al netto delle perdite e dei guadagni dovuti ai tassi di cambio, l'utile operativo si è ridotto a 1.115 milioni di euro.

Utile netto


Nel primo semestre gli oneri finanziari e gli altri costi finanziari sono stati pari a 27 milioni di euro.
Nel 2004 L'Oréal ha ricevuto da Sanofi-Aventis un dividendo complessivo di 172 milioni di euro, pari al +17,7% rispetto a quello dell'esercizio precedente.
L'utile ante imposte, pari a 1.256 milioni di euro, è stato leggermente più elevato (+1,1%) rispetto a quello registrato al 30 giugno 2004 pro forma, ossia dopo la neutralizzazione degli effetti del deconsolidamento di Sanofi-Aventis nel 2004.
Il profitto netto dopo le imposte e al netto delle partecipazioni di minoranza si è attestato a 892 milioni di euro, con un incremento del +1,6% rispetto all'utile netto pro forma al 30 giugno 2004.

.
Utile operativo per settore e divisione


In conformità agli standard IAS 14 (informativa per settore di attività), la qualità dell'informazione finanziaria del Gruppo L'Oréal continua a migliorare grazie alla presentazione della redditività delle diverse attività per settore e per divisione.

Milioni di euro
1° semestre 2005 1° semestre 2004 Intero esercizio 2004

Per divisione operativa
Prodotti Professionali 194,9 206,8 365,4
Prodotti Grande Pubblico 668,7 644,8 1.186,6
Prodotti di Lusso 279,2 291,3 693,6
Cosmétique Active 138,5 114,0 156,8
Altri prodotti cosmetici 0,4 4,0 4,0
Totale divisioni Cosmetica 1.281,7 1.260,9 2.406,3
Non attribuito * -181,3 -155,3 -368,0
Settore Cosmetica 1.100,4 1.105,6 2.038,3
Settore Dermatologia 14,2 9,7 50,6
Gruppo 1.114,6 1.115,4 2.088,9
* Costi centralizzati, costi ricerca di base, costi stock option e altri costi del Gruppo.



"Questo comunicato stampa non rappresenta un invito a vendere, né una sollecitazione ad acquistare, le azioni L'Oréal. Se desideri ottenere informazioni più dettagliate su L'Oréal, consulta i documenti pubblici registrati in Francia presso l'Autorité des Marchés Financiers, disponibili anche in inglese sul nostro sito Internet www.loreal-finance.com.
Questo comunicato stampa può contenere dichiarazioni lungimiranti. Nonostante l'Azienda ritenga che queste dichiarazioni siano fondate su ipotesi ragionevoli alla data di pubblicazione del presente comunicato stampa, esse sono soggette per natura a rischi e incertezze in seguito ai quali i risultati reali potrebbero differire sostanzialmente da quelli indicati o previsti nelle suddette affermazioni".


Contatti L'ORÉAL

Azionisti e autorità di mercato
Jean-Régis CAROF
Tel: +33.1.47.56.83.02
http://www.loreal-finance.com

Analisti e investitori istituzionali
Caroline MILLOT
Tel: +33.1.47.56.86.82
Fax: +33.1.47.56.80.02

Giornalisti
Mike RUMSBY
Tel: +33.1.47.56.76.71
http://www.loreal.com

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare la banca, il broker o l'istituzione finanziaria di riferimento (codice ISIN: FR0000120321) oppure di consultare il proprio giornale abituale, il sito Internet dedicato agli azionisti e agli investitori, http://www.loreal-finance.com, o il sito mobile per applicazioni PDA, loreal-finance.com mobile edition. In alternativa è possibile chiamare il numero +33.1.40.14.80.50.