Fatturato 2003: +7,1% a perimetro costante Il Gruppo

Clichy, mercoledì 21 gennaio 2004 – ore 18:30

Fatturato 2003: +7,1% a perimetro costante
Forte crescita annuale


Il fatturato consolidato L'ORÉAL al 31 dicembre 2003 ammontava a 14 miliardi di euro.

A perimetro costante, ossia sulla base di una struttura comparabile e di tassi di cambio invariati, il fatturato consolidato del Gruppo ha fatto registrare un incremento del +7,1%.

Le fluttuazioni dei tassi di cambio sull'intero esercizio 2003 hanno avuto un impatto pari al -9%.

L'impatto netto dei cambi sul fatturato consolidato si è attestato al +0,1% al 31 dicembre 2003.

L'evoluzione del fatturato consolidato è stata del -1,8%.

Crescita rapida in tutte le divisioni


• Con un incremento del fatturato superiore alla crescita del mercato cosmetico, il Gruppo sta conquistando significative quote di mercato in tutti i canali distributivi.

- Dopo diversi anni di rapida crescita, i Prodotti Professionali hanno fatto registrare un incremento del +8,6%, continuando ad acquisire quote di mercato in tutte le zone, soprattutto nel Nord America e nell'Europa orientale.

- I Prodotti Grande Pubblico hanno confermato la loro forte progressione (+7,7%) e rafforzato la loro posizione di mercato, in particolare negli Stati Uniti.

- Il miglioramento del contesto economico generale e il successo di diversi lanci ha consentito ai Prodotti di Lusso di conseguire un tasso di crescita del +4,2% sull'intero esercizio.

- La Cosmétique Active è stata protagonista di un'intensa crescita (+11,9%), grazie al proseguimento della penetrazione di nuovi mercati in crescita e all'acquisizione di nuove quote di mercato in Europa occidentale.

• Con il sostegno della Ricerca L'Oréal, il Gruppo ha lanciato prodotti ad alto valore aggiunto nelle categorie di mercato corrispondenti ai punti focali della sua strategia, rivolgendosi a nuovi gruppi di consumatori e ampliando di conseguenza la propria clientela.

• Questi successi hanno consentito ulteriori avanzamenti nei mercati su cui il Gruppo è tradizionalmente presente:

- In Europa occidentale la crescita, pari al 4,9%, ha beneficiato di intense dinamiche di crescita in alcuni grandi mercati quali la Gran Bretagna (+12,5%) e la Spagna (+11,6%) e si è dimostrata in linea con le tendenze degli anni precedenti.

- In Nord America il tasso di crescita è stato pari al +6% sull'intero esercizio, ossia più elevato rispetto a quello dei due esercizi precedenti, in un mercato che resta altamente competitivo.


Nuovi mercati in crescita


Il Gruppo ha ottenuto risultati positivi anche nei nuovi mercati.

- In Cina, dove i marchi chiave sono ormai pienamente insediati, la crescita ha raggiunto il +69,3%, grazie soprattutto all'emblematico successo di Maybelline, primo brand make-up in tutto il Paese.

- La crescita è stata intensa in Europa centrale e orientale (+26,2%), in particolare nella Federazione Russa, dove il fatturato è cresciuto ancora notevolmente (+38,8%) dopo tre anni di rapido incremento. Insieme a L'Oréal Paris, che ha rafforzato la sua immagine di marchio di lusso, Garnier ha esteso con successo la propria offerta prodotti, in particolare nel mercato dei trattamenti per la pelle. Vichy ha consolidato la sua posizione dominante nelle 2.500 farmacie che distribuiscono i prodotti del marchio in tutta la Federazione Russa.

- La crescita è stata estremamente rapida anche in India (+33,4%). Questa eccellente performance riflette il successo ottenuto dal marchio Garnier, che è riuscito a lanciare moderne colorazioni in grado di rispondere alle esigenze delle consumatrici a prezzi accessibili. Per sviluppare appieno il potenziale di crescita del Gruppo in India, L'Oréal ha messo in funzione nei pressi della città di Puna un nuovo sito di produzione con elevati standard qualitativi.


I successi aprono nuove prospettive


Nel 2003 il Gruppo ha messo in atto un ampio numero di azioni strategiche per preparare la crescita futura.

• Il successo del primo prodotto Innéov, Innéov Fermeté, nei nove Paesi europei in cui era stato lanciato, riflette l'ormai legittima presenza del Gruppo nel mercato della cosmetica nutrizionale.

• Con il successo dello shampoo Fructis e dei prodotti per la cura dei capelli negli Stati Uniti, Garnier si è imposta in questo mercato ed è ormai presente su tutti i continenti.

• Il lancio di Matrix in Europa orientale è un passo decisivo verso la penetrazione globale di questo marchio, che è nato negli Stati Uniti per offrire ai saloni di acconciatura un'ampia gamma di prodotti professionali a prezzi accessibili e con una distribuzione capillare su tutto il territorio.

• Il lancio in Giappone delle linee di make-up e trattamenti per la pelle L'Oréal Paris segna un importante progresso nel consolidamento del marchio in questo mercato.

• Nei Prodotti di Lusso il Gruppo sta cogliendo nuove opportunità con l'acquisizione di Shu Uemura in Giappone. Parallelamente, l'apertura di boutique Kiehl's, Lancôme e Biotherm istituisce un canale di distribuzione complementare, che consente di stabilire un contatto diretto con il pubblico. La creazione da parte di Lancôme di una linea cosmetica per uomo estende la portata del marchio e apre nuove interessanti prospettive per lo sviluppo del Gruppo in questo interessante mercato.

• L'acquisizione di Mininurse, uno dei principali marchi cosmetici in Cina, sta aprendo nuove strade per l'espansione del Gruppo in Asia.

• L'apertura a Chicago del primo centro di ricerca al mondo dedicato allo studio della pelle e dei capelli dei consumatori di origine africana consentirà lo sviluppo di nuovi prodotti in grado di rispondere alle esigenze specifiche di questi consumatori, rivelando nuove prospettive per il futuro.

Incremento del fatturato a perimetro costante


  Crescita a nove mesi 2003
In termini % Mln € In termini %

Per divisione
Prodotti Professionali +8,4% 1.900 +8,6%
Prodotti Grande Pubblico +7,6% 7.506 +7,7%
Prodotti di Lusso +1,9% 3.441 +4,2%
Cosmétique Active +11,1% 749 +11,9%

Per zona
Europa occidentale +5,0% 7.222 +4,9%
Nord America +4,2% 3.784 +6,0%
Resto del mondo +14,2% 2.699 +14,6%
Totale Cosmetica +6,4% 13.704 +7,0%
Dermatologia +9,6% 307 +10,5%
Totale Gruppo +6,5% 14.029 +7,1%








Fiducia per i risultati annuali


Lindsay OWEN-JONES, presidente e CEO L'Oréal, ha affermato: "Grazie all'acquisizione di ulteriori quote di mercato, nel 2003 L'Oréal è stata in grado di mantenere un tasso di crescita molto simile a quello conseguito negli ultimi dieci anni, nonostante la congiuntura economica estremamente sfavorevole. Questi dati ci consentono di confermare i nostri obiettivi per i risultati annuali".

Contatto L'ORÉAL
Stampa internazionale
Mike RUMSBY
Tel: +33 1.47.56.76.71
http://www.loreal.com