L'Oréal: risultati 1997 Il Gruppo

Miliardi di franchi francesi Crescita (%)
1997/1996
Fatturato 69,12 +14,5%
Utile operativo 8,69 +18,2%
Utile sulle attività ordinarie
al lordo delle imposte e della distribuzione degli utili ai dipendenti
7,76 +17,0%
Utile netto al lordo dei guadagni e delle perdite in conto capitale
e al netto delle partecipazioni di minoranza
4,21 +12,8%
Utile per azione 62,21 franchi francesi +12,8%
Cash flow 6,77 +10,3%
Patrimonio netto 30,1 +13,7%
Rapporto indebitamento/capitale proprio 1 15,6% +9,8%
(¹) Indebitamento netto rispetto a patrimonio netto, partecipazioni di minoranza e accantonamenti

ATTIVITÀ DEL 1997 PER SETTORE

Cosmetica
Il fatturato consolidato del settore cosmetico ha raggiunto i 56,16 miliardi di franchi francesi, pari a un incremento del 14,6%. A tale andamento positivo hanno contribuito un'espansione accelerata nei nuovi mercati, le posizioni forti della filiale statunitense (affermatasi come secondo centro mondiale del Gruppo) e la ripresa in Europa occidentale. Secondo le stime, il fatturato del settore escluso l'impatto dei tassi di cambio è aumentato del 9,3%, superando anche quest'anno la performance del mercato mondiale.

La filiale statunitense si è confermata come secondo centro strategico e creativo del Gruppo dopo Parigi, accrescendo la portata internazionale dei marchi L'Oréal. Il fatturato negli Stati Uniti ha superato quota 2 miliardi di dollari, ovvero un incremento di circa il 23% in franchi francesi. Il Gruppo, che attualmente genera un quarto del fatturato in Nord America, si è attestato tra le principali aziende per make-up, colorazioni e trattamenti per la pelle, sia nella regione che nel resto del mondo.

In diversi Paesi europei e in particolare nel Regno Unito, l'incremento del fatturato ha raggiunto livelli simili a quelli registrati nei nuovi mercati. Il fatturato è cresciuto quasi dell'8% in Europa occidentale.

Quanto ai mercati emergenti, essi rappresentano ormai oltre il 15% del fatturato e il Gruppo continua a rafforzare la sua presenza con una crescita del 27% in Asia (senza il Giappone), del 35% in America Latina e del 45% in Europa orientale. Nonostante le fluttuazioni economiche che interessano questi Paesi, il loro potenziale di espansione resta elevato, in particolare in Asia, dove il Gruppo genera meno del 6% del fatturato complessivo per il comparto cosmetico.

Il Gruppo punta inoltre a posizionare L'ORÉAL PARIS tra i maggiori marchi al mondo e tale impegno è esemplificato nello slogan: "L'ORÉAL, perché io valgo". Il buon esito della strategia di globalizzazione dipende dalla competitività dei nostri prodotti. Per questo motivo abbiamo potenziato le nostre attività di ricerca e sviluppo e organizzato i nostri laboratori attorno al core business.

Parallelamente all'espansione internazionale, il Gruppo ha aperto nuovi siti di produzione in Cina, Polonia e Brasile e portato avanti attività di analisi.

Dermatologia
Il fatturato del settore dermatologico ha superato quota 1,5 miliardi di franchi francesi, pari a un incremento del 52,6% (quota L'ORÉAL: 50%). Il trattamento DIFFERIN contro l'acne lieve, il primo prodotto sviluppato dal centro di ricerca GALDERMA, ha conquistato una quota di mercato significativa a livello mondiale. L'acquisizione dell'azienda tedesca BASOTHERM ha permesso al Gruppo di affermarsi nel Paese con una forte presenza sul mercato.

Prodotti farmaceutici
Il fatturato di SYNTHÉLABO nel 1997 ha registrato un incremento del 12,6% raggiungendo 11,74 miliardi di franchi francesi, pari al 14% del fatturato consolidato complessivo del Gruppo. SYNTHÉLABO fonda la sua strategia sulla ricerca avanzata in tre campi specializzati (sistema nervoso centrale, medicina cardiovascolare e medicina interna) e su una forte presenza sul mercato europeo. L'azienda sta attualmente sviluppando le sue attività nella regolazione del ritmo cardiaco, negli strumenti urologici, nei farmaci generici e nei prodotti da banco.

DIVIDENDO

Il Consiglio di Amministrazione proporrà all'assemblea generale annuale un dividendo netto pari a 16 franchi francesi associato a un credito d'imposta di 8 franchi francesi, da versare in data 12 giugno 1998. Nel 1997 il dividendo netto distribuito è stato di 14 franchi francesi sullo stesso numero di azioni e di certificati di investimento (67.606.216).