Cile: nascita del programma di valutazione del rischio sismico globale

È essenziale garantire la massima sicurezza per tutti i dipendenti del Gruppo a livello mondiale. A tal fine, L'Oréal ha ora implementato dei sistemi di valutazione del rischio sismico nelle zone in cui sono ubicate le sue sedi centrali, come il Cile.

Il tetto della sede centrale di L'Oréal a Santiago del Cile.
Il tetto della sede centrale di L'Oréal a Santiago del Cile.

Nel febbraio 2010, la sede centrale nazionale L'Oréal di Santiago ha subito gravi danni a seguito di un terremoto. Dopo l'accaduto, il Gruppo ha deciso di lanciare un innovativo e ambizioso programma di valutazione del rischio sismico. Il suo scopo è massimizzare la sicurezza del personale dell'azienda. "Si trattava di sottoporre ad audit tutti gli edifici che occupavamo in zone a rischio, per accertarci che non mostrassero vulnerabilità all'attività sismica che potessero compromettere la sicurezza fisica degli occupanti", spiega Frank Privé, direttore Sviluppo Immobiliare del Gruppo. Per sostenere questa iniziativa, L'Oréal ha scelto Bureau Veritas. "Si tratta di un'azienda di statura globale con una competenza riconosciuta, che ha sviluppato una speciale tecnologia di valutazione grazie alla quale si misura la risonanza di un edificio per mezzo di sensori, permettendo di stilare un profilo del suo comportamento in caso di un evento sismico", sottolinea Jean-Michel Duffieux, direttore Progetti – Sviluppo Immobiliare. Bureau Veritas ha poi sviluppato una mappa mondiale delle aree più esposte al rischio sismico: sono stati analizzati 110 edifici identificati in zone a rischio e, nel 35% dei casi giudicati vulnerabili, sono stati o saranno implementati piani d'azione per controllare il rischio. Sono in corso di implementazione varie misure, che vanno dalla formazione del personale al trasferimento in nuove strutture, ma anche all'introduzione di procedure di restrizione, al completamento delle ristrutturazioni degli interni e all'esecuzione di opere di consolidamento strutturale. Ma il programma non finisce qui: L'Oréal ha deciso di applicarlo sistematicamente a tutti i nuovi stabilimenti in zone identificate come soggette a rischio sismico.