1957-1983 : "La creazione del Grand L'Oréal"

1957-1983:
1957-1983:

Sono questi gli anni in cui si forma "Le Grand L'Oréal".

Su iniziativa del presidente François Dalle, il Gruppo comincia a espandersi a livello internazionale.

Le acquisizioni di marchi strategici segnano l'inizio di un periodo di crescita spettacolare per l'azienda. Vengono realizzati prodotti simbolo.

Lo slogan dell'azienda è "Savoir saisir ce qui commence" (Cogliere le nuove opportunità).

Anno

1957

  • © L'Oréal

    Appena giunto al timone di L'Oréal, dopo la morte di Eugène Schueller, François Dalle dà nuovo slancio all'azienda. Creatore di "Le Grand L'Oréal", consapevole della coscienza sociale del periodo e primo ad avviare una formazione interna, François Dalle guarda sempre al futuro, che costituisce per lui l'unica fonte di progresso. È un visionario, che condurrà una politica di acquisizioni mirate, allo scopo di accrescere le posizioni del Gruppo in nuovi settori di mercato e in nuovi canali di distribuzione; svilupperà la ricerca, motore della crescita interna; potenzierà la presenza internazionale del Gruppo e renderà la bellezza più accessibile, per conquistare nuovi clienti.

1959

  • Presente sul mercato brasiliano sin dalla fine degli anni '30, L'Oréal reagisce al boom degli anni '50 stabilendosi direttamente nel Paese e creando la FAPROCO (Fábrica Produtos Cosméticos S.A.) nel 1959. La decisione si rivela uno straordinario successo: oggi, grazie ai due stabilimenti di Rio de Janeiro e San Paolo, L'Oréal Brasile costituisce una piattaforma di esportazione per l'intera America Latina ed ha festeggiato nel 2009 il suo 50° anniversario.

1960

  • L'Oréal Net del 1958, pensato per gli acconciatori, e il successivo Elnett, fusione delle due parole francesi elle (lei) e nette (ordinata), commercializzato nel 1962 e destinato alle clienti, non rappresentano solo una totale rottura rispetto ai tradizionali prodotti per lo styling, fino ad allora dominati da brillantina e gommalacca, ma sono soprattutto un nuovo straordinario metodo per fissare le acconciature. Addio capelli duri, benvenuti capelli morbidi e setosi! Nel 1962 Elnett Satin adotta la caratteristica silhouette snella e dorata, diventando la "dea dorata". Nel 1968 viene lanciata un'altra innovazione: il micro-spray, che propone un velo ancor più sottile, distribuito in modo uniforme sui capelli e facile da rimuovere con la spazzola. Grazie a questa formula rivoluzionaria, tuttora ineguagliata, L'Oréal è il leader mondiale sul mercato delle lacche per capelli. La storia di un prodotto mitico, indissolubilmente legata a quella di L'Oréal.

  • Belle Color, uno dei primissimi shampoo coloranti, gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo del mercato della colorazione fai da te. Le ragioni principali del suo successo sono la facilità e la rapidità di applicazione. Belle Color anticipa il lancio di Récital qualche anno dopo.

1963

  • In virtù del suo sviluppo, clamoroso ma economicamente sano, il Gruppo L'Oréal è quotato alla Borsa di Parigi, il che gli consente di accedere a nuove risorse finanziarie. La capitalizzazione di mercato del Gruppo è aumentata più di 750 volte dal 1967.

  • © Alain Le Foll

    Le donne francesi scoprono i segreti dei rituali dei bagni giapponesi grazie al primo bagnoschiuma, Obao: un nome ispirato direttamente dall'o-furo, il tradizionale bagno giapponese che è al contempo un rituale rilassante e una cerimonia per ricaricare le batterie. Un approccio innovativo, che soddisfa la nuova domanda di articoli da toeletta, più sofisticati rispetto alle tradizionali saponette.

1964

  • Fondato nel 1935 da Armand Petitjean e dai fratelli d’Ornano, Lancôme è uno straordinario marchio di profumi, prodotti per il trattamento della pelle e cosmetici, che è già all'epoca simbolo dell'eleganza e dello stile francese in molti Paesi. I suoi prodotti principali (come ad esempio la crema Nutrix, creata nel 1936), la presenza internazionale e una rete di tecnici e ambasciatrici conquistano L'Oréal, che desidera posizionarsi nel settore più esclusivo del mercato dei cosmetici e nel canale delle profumerie. L'acquisizione di Lancôme nel 1964 è la prima tappa di un percorso che porterà L'Oréal a trasformarsi in un autentico impero dei beni di lusso.

  • L'Oréal apre nuovi orizzonti per i saloni di acconciatura, affiancando ai tradizionali servizi di colorazione e styling un concetto innovativo: i trattamenti per capelli, forniti attraverso una gamma di prodotti appositi, Kérastase. A rendere unica questa idea è il connubio tra le migliori formule elaborate dai laboratori di ricerca L'Oréal, il savoir-faire degli acconciatori e l'adattamento del programma di trattamento ai singoli tipi di capello. I trattamenti sono estremamente sofisticati e caratterizzati da gesti effettuati secondo una sequenza specifica, che li trasforma in un autentico rituale di bellezza: diagnosi, massaggio del cuoio capelluto e trattamento applicato da un esperto utilizzando tecniche ideate appositamente. Un'esperienza all'insegna del piacere più esclusivo, in grado di esaltare bellezza e benessere.
    Nel 1967 è possibile rivendere alle clienti i prodotti di Kérastase, in modo che queste ultime possano prolungare in casa l'effetto benefico dei trattamenti effettuati nei saloni. La vendita dei prodotti alle clienti costituisce inoltre una nuova fonte di reddito per i saloni.

1965

  • I Laboratoires Garnier commercializzano con successo vari prodotti per capelli sin dagli anni '20: la lozione Garnier a base di ingredienti vegetali, gli shampoo energizzanti Moelle Garnier con estratti naturali, la colorazione per capelli Moelle Color e così via. L'acquisizione di Garnier consente a L'Oréal di dotarsi di un portafoglio di prodotti per capelli dal posizionamento naturale: un approccio inedito ai trattamenti per capelli.

1966

  • Forte dell'esperienza di Lancôme nel settore della profumeria e desideroso di continuare ad espandersi sul mercato dei beni di lusso, L'Oréal collabora per la prima volta con uno stilista francese di primo piano, Guy Laroche, per creare numerose fragranze. Il primo frutto della collaborazione è Fidji, un profumo classico dall'indimenticabile slogan pubblicitario: "La donna è un'isola, Fidji è il suo profumo".

  • Non è più necessario recarsi dall'acconciatore per la colorazione dei capelli. L'Oréal lancia infatti Récital sul mercato di consumo: un apposito kit da utilizzare nel comfort e nella privacy del proprio bagno, per permettere alle donne di effettuare la colorazione dei capelli a casa, in tutta sicurezza. La promessa di François Dalle, "rendere la bellezza accessibile al maggior numero possibile di donne", comincia a realizzarsi.

1967

  • Per soddisfare le esigenze delle donne che preferiscono evitare la permanente, L'Oréal lancia Mini Vague, una tecnologia inedita in grado di rendere i capelli morbidi, corposi ed elastici. Il segreto è una formula più delicata, in grado di creare un'ondulazione più naturale. Il prodotto riscuote un tale successo che il termine "mini vague" entra a far parte del vocabolario francese per descrivere una permanente più leggera, l'equivalente di una "permanente mossa".